Dal 2001 Evergreen Italia è specializzata nel recupero in agricoltura di biomasse.

L’attività consiste nel trattamento di biomasse derivanti dalla depurazione delle acque ed il loro successivo spandimento sul suolo a beneficio dell’agricoltura.

Nel 2009 la Società è stata autorizzata alla produzione di un fertilizzante asseribile ai correttivi calcico-magnesiaci, il cui apporto al suolo ne migliora le caratteristiche strutturali e chimico-fisiche, grazie alla sua azione combinata ammendante, concimante e correttiva.

Da Gugno 2020 l’autorizzazione per la produzione di un ulteriore fertilizzante, sempre riconducibile ai correttivi calcico-magnesiaci consente ad Evergreen Italia di proporsi al mondo agricolo con una gamma ancora più completa di prodotti finalizzata a rispondere, sempre più incisivamente, alle diverse caratteristiche dei terreni e delle esigenze colturali.

L’impianto di trattamento di Evergreen Italia è strutturato in 3 linee di produzione al fine di consentire il trattamento delle biomasse e la produzione dei fertilizzanti denominati BIO-CON PLUS® e BIO-LIME.

COSA SONO I BIOSOLIDI

I Biosolidi sono biomasse opportunamente trattate composte prevalentemente da materia organica, nutrienti ed una parte residuale di inerti.
La presenza di sostanza organica determina l’azione fertilizzante del biosolido: da un lato infatti l’elevato tenore in carbonio organico, migliorando le proprietà fisiche del suolo, assicura un effetto ammendante; dall’altro, la sua mineralizzazione, nel medio-breve periodo, svolge un’azione concimante, liberando le principali specie chimiche necessarie alla nutrizione vegetale.
L’utilizzo di biosolidi in agricoltura è normato da leggi europee, nazionali e regionali che fissano limiti stringenti in merito al contenuto di micro inquinanti inorganici ed organici, eventualmente presenti. Il sistema di controllo attuato da Evergreen Italia assicura il rispetto delle norme di legge e i trattamenti effettuati garantiscono la piena compatibilità dei biosolidi con l’uso agricolo.

LA FILIERA

PRELIEVO BIOMASSE DAGLI IMPIANTI DI DEPURAZIONE E TRASPORTO ALLE PIATTAFORME DI TRATTAMENTO

Prelievo biomasse presso gli impianti di depurazione acque reflue civili e/o industriali e loro trasporto presso gli impianti di trattamento finali, tra i quali Evergreen Italia a Tromello ed Eli Alpi Service a San Giorgio Lomellina, Società del Gruppo Fratelli Visconti.

PRELIEVO BIOSOLIDI DALLE PIATTAFORME DI TRATTAMENTO E TRASPORTO ALLE AZIENDE AGRICOLE

Prelievo dei biosolidi presso gli impianti di trattamento di Evergreen Italia ed Eli Alpi Service, e loro trasporto presso le aziende agricole convenzionate, per il successivo recupero agronomico.

TRATTAMENTO DELLE BIOMASSE

Il trattamento delle biomasse tramite miscelazione con ossido di calce, ne garantisce l’igienizzazione e la stabilizzazione con abbattimento degli agenti patogeni e  forte riduzione della putrescibilità.

L’ossido di calce provoca infatti un innalzamento del pH che abbinato ad un aumento di temperatura (dovuto alla natura esotermica delle reazioni), rende impossibile la vita dei microrganismi e, di conseguenza, la degradazione (putrefazione) della sostanza organica presente nella biomassa.

La biomassa condizionata viene stoccata in attesa di ulteriori verifiche analitiche, prima di essere recuperata in agricoltura.

BIO-CON PLUS®

BIO-CON PLUS® è un fertilizzante presente nella lista dei correttivi calcico-magnesiaci, come riportato nel D.lgs 75/2010 e s.m.i., norma quadro dei fertilizzati in Italia.
Si tratta di materiale ottenuto dalla precipitazione del solfato di calcio in una massa di materiale biologico, dopo idrolisi dello stesso con ossido di calcio mediante aggiunta di acido solforico, che reagisce con l’idrato di calcio formatosi durante l’idrolisi.
Ciò che si ottiene è un materiale ricco di calcio e zolfo, in forma di solfato precipitato, miscelato a sostanza organica.

BIO-LIME

Anche BIO-LIME è un fertilizzante presente nella lista dei correttivi calcico-magnesiaci dei suoli come riportato nel D.lgs 75/2010 e s.m.i.

In un’ottica di  CS e CCU – “Carbon Storage e Carbon Capture and Utilization”, grazie al contributo della Società di Ricerca e Sviluppo del Gruppo, Agromatrici, abbiamo sviluppato un processo in grado di convertire la CO2 in fertilizzante.
All’interno della fase di “Capture” e “Storage”, la CO2 ottenuta dall’upgrading del biogas viene liquefatta e mineralizzata nella fase “Utilization”: la CO2 viene fissata chimicamente attraverso la produzione di CARBONATI per la produzione di fertilizzanti correttivi.
Un progetto che mira a restituire la CO2 prodotta dalla valorizzazione energetica di biomasse e rifiuti, abbattendo completamente le emissioni in atmosfera.

BIO-LIME un materiale ottenuto dalla precipitazione del carbonato di calcio in una massa di materiale biologico dopo idrolisi dello stesso con ossido di calcio, mediante aggiunta di biossido di carbonio che reagisce con l’idrato di calcio formatosi durante l’idrolisi.
Ciò che si ottiene è un materiale ricco di calcio, in forma di carbonato precipitato, miscelato a sostanza organica.

BUONE PRATICHE AGRICOLE

I biosolidi prodotti da Evergreen Italia sono utilizzati in agricoltura in stretta collaborazione con gli agricoltori, sulla base di un’attenta analisi delle specifiche necessità colturali e delle caratteristiche qualitative dei terreni. Ad esempio l’azoto apportato, essendo esclusivamente in forma organica, rende la disponibilità di nutrienti per la pianta, continuativa nel tempo, e pertanto ben si adatta alle fertilizzazioni in pre-semina.

 

In sostanza l’effetto fertilizzante si manifesta sia nell’immediata applicazione sia nel lungo periodo.

Evergreen Italia sovraintende direttamente a tutte le fasi dell’attività attraverso scelte operative di buone partiche agricole, improntate al rispetto  dell’ambiente, del territorio e della comunità locale, secondo i principi di sostenibilità ambientale.